Il nuovo dis-ordine mondiale

Fonte: Caoslandia – Limes

La carta (Caoslandia) mostra come la transizione verso il mondo multipolare stia sfociando in un disordine mondiale (R. Iannuzzi, Geopolitica del collasso. Iran, Siria e Medio Oriente nel contesto della crisi globale).

Un’area di acuta turbolenza si registra proprio sulla sponda sud orientale del Mediterraneo, dove rivolte popolari, crollo di regimi e interventi militari stranieri hanno incrinato il vecchio ordine regionale, figlio della guerra fredda e della decolonizzazione e hanno rimesso in moto lo scontro dei blocchi geopolitiche si confrontano nella regione.

Le seguenti schede dei Paesi che appartengono al Mediterraneo allargato e le successive carte di sintesi fotografano i fattori economico sociali che hanno alimentato le rivolte sullo sfondo della crisi globale (L. Gallino, Finanzcapitalismo. La civiltà del denaro in crisi).

Fonte: M. Guidère, I paesi arabi in 100 mappe, Leg, 2017
Fonte: M. Guidère, I paesi arabi in 100 mappe, Leg, 2017
Fonte: M. Guidère, I paesi arabi in 100 mappe, Leg, 2017