Cos’è la geopolitica

Secondo Yves Lacoste, la Geopolitica è la disciplina che studia, in modo razionale e metodico, le rivalità di potere su un determinato territorio e sugli uomini che lo abitano. Si tratta di rivalità fra Stati, ma anche di rivendicazioni di minoranze interne o di movimenti politici transnazionali.

Ciascuno degli attori in campo sostiene la legittimità della propria pretesa e l’illegittimità delle pretese rivali appellandosi a ragioni contrapposte.
Per questo, afferma Lacoste

“la sola maniera scientifica di affrontare qualsiasi problema geopolitico è di porre subito in chiaro, come principio fondamentale, che esso è espresso da rappresentazioni divergenti, contrapposte e più o meno antagoniste”.

Studiare i fenomeni da un punto di vista geopolitico vuol dire considerare le diverse rappresentazioni come parte integrante del campo d’indagine, individuare con precisione i criteri che le ispirano e la scala su cui agiscono.